Kinder
AnimalieAmbiente.it / rubriche / IL VETERINARIO RISPONDE / Curare la bocca fa bene al cuore

Curare la bocca fa bene al cuore

Risponde il medico veterinario Giuseppe Larosa

06 febbraio 2017
| di Giuseppe Larosa
Curare la bocca fa bene al cuore

Gentile dottore,
ho un cane bellissimo di 3 anni, un maltesino. Si chiama Joy e ne sono innamorata. Joy ha un problema: un bel po' di tartaro sui denti e mi è stato detto che se non faccio la pulizia potrebbe avere dei problemi al cuore. Volevo sapere quanto è vera questa storia.
Grazie, Claudia

 

Claudia, mi dispiace dovertelo dire  ma la “storia” dei possibili problemi cardiaci è proprio vera. I cani di piccola taglia, e in particolar modo i Maltesi, sono molto predisposti alla formazione di placca batterica che poi si trasforma in tartaro e porta a degli stati infiammatori delle gengive, alla retrazione delle stesse e a una malattia parodontale.

 

L’enorme quantità di germi presenti nel cavo orale entrano nel circolo sanguigno, attraverso le lesioni vascolari, vengono portati in circolo e possono, una volta arrivati al cuore, creare seri problemi di endocardite batterica. Oltre che il cuore, questi microrganismi possono causare seri problemi pure a livello renale, epatico e polmonare.


Se fino a qualche tempo addietro queste erano solo ipotesi, nel 2016 uno studio e un articolo di Semedo-Lemsaddek T, Tavares M, São Braz B et al., "Enterococcal infective endocarditis following periodontal disease in dogs", riportava: “In una buona percentuale dei soggetti esaminati si sono evidenziati enterococchi gengivali e cardiaci con profili di resistenza anti-microbica e virulenza perfettamente identici…il che significa che per la prima volta nel cane si è dimostrata l’associazione tra malattia parodontale ed endocardite batterica”.


Fai fare, quando serve, la pulizia dei denti per prevenire patologie più serie.

IL VETERINARIO RISPONDE:

Visualizza tutti gli articoli

@liciaanimalie

Corpo Forestale Dio li fa poi li accoppia