Kinder
AnimalieAmbiente.it / rubriche / I VOSTRI APPELLI / Aiutiamo Robertone a rinascere

Aiutiamo Robertone a rinascere

09 ottobre 2017
| di Redazione
Aiutiamo Robertone a rinascere

Lui è Robertone, un maremmano sopravvissuto per miracolo grazie all'intervento immediato di chi lo ha trovato e del veterinario che lo ha operato d'urgenza.

 

Il 18 settembre, il giorno di San Roberto, è stato trovato morente sul ciglio della strada, con un cappio di filo d'acciaio intorno al collo e un'estremità conficcata nel palato. Sembrava non ci fossero più speranze per lui, anche perché non si sapeva da quanto tempo fosse in quello stato, ma la volontaria lo ha portato di corsa dal veterinario.

 

Oltre a essere scheletrico e pieno di pulci, hanno scoperto che all'interno della bocca e nel muso si erano annidati centinaia di bigattini che lentamente si stavano nutrendo della sua carne. Dopo un lungo lavoro da parte del veterinario, la bocca è stata completamente pulita e Robertone è sopravvissuto.

 

Adesso è ancora convalescente, ha trovato stallo per un mese in una pensione in provincia di Palermo dove continua la terapia antibiotica e mangia cibo proteico per riprendere peso.

 

Appena si sarà rimesso avrà bisogno di una famiglia che lo accolga e lo riempia dell'affetto che probabilmente non ha mai avuto per strada e soprattutto che gli faccia dimenticare l'orribile esperienza che ha vissuto.

 

Chiunque fosse interessato o volesse avere ulteriori informazioni su Robertone può contattare Lucia, la persona che si è presa cura di lui, al numero 3394347635 (solo sms o messaggi su Whatsapp, vi richiamerà lei).

 

Grazie

I VOSTRI APPELLI:

Visualizza tutti gli articoli

@liciaanimalie

Corpo Forestale Dio li fa poi li accoppia